Comunicato del Comune di Sesto San Giovanni sulla sede della Civica Scuola d’Arte di Sesto San Giovanni

 

“La Sovrintendenza ha dato parere negativo al rientro della Civica scuola d’arte Federico Faruffini in Villa Zorn. I locali in questione n, che tra l’altro implicano l’uso di forni e sostanze infiammabili, perché trattandosi di un bene storico e vincolato non è possibile per legge realizzare i necessari adeguamenti di sicurezza così come stabilito dalla stessa Sovrintendenza. Pertanto i locali al primo piano della villa possono essere usati solamente come uffici di rappresentanza e non come laboratori che prevedono una presenza fissa e costante di utenti.

L’amministrazione Di Stefano, sin dal proprio insediamento, si è fatta parte attiva per permettere alla scuola civica di rientrare nella propria sede storica ma i vincoli posti dalla sovrintendenza e le norme attualmente vigenti purtroppo non lo consentono, trattandosi di un bene storico e vincolato della nostra città.

Diventa quindi definitiva la sede dell’ex Biblioteca dei ragazzi di piazza Oldrini, individuata lo scorso ottobre dall’amministrazione comunale come idonea per le attività della Faruffini in seguito al suo trasferimento dalla sede della scuola primaria XXV Aprile, necessario per reperire spazi adeguati allo svolgimento delle lezioni scolastiche secondo le normative vigenti in materia di contenimento del covid. Il Comune ha provveduto ai lavori di adeguamento e messa in sicurezza dei locali per ospitare le attrezzature e gli arredi della Civica scuola d’arte. Non appena le restrizioni anti-covid imposte dal governo lo consentiranno, potranno cominciare regolarmente le lezioni.

Il 6 gennaio del 2017 la scuola, fiore all’occhiello della città di Sesto San Giovanni, era stata costretta ad abbandonare Villa Zorn dopo l’incendio scoppiato durante la Festa della Befana organizzata dall’Anpi, provocato da un fumogeno posizionato sulla torretta della villa che causò il danneggiamento di parte del tetto e di alcuni locali sottostanti.”

Proseguono le iscrizioni ai Corsi delle Scuole Civiche di Sesto San Giovanni

Forti della tradizionale qualità degli insegnamenti e della solida professionalità del corpo docente, le scuole di Arte, Danza, Lingue e Musica si presentano in una veste fortemente rinnovata.
Più ricche: con programmi aggiornati, con moltissime nuove proposte che spaziano dall’informatica alle attività per il tempo libero, con nuove modalità per l’apprendimento e la fruizione dei contenuti.

Più interattive: con un sito web dedicato, che presenta in modo estremamente accessibile i dettagli dell’offerta formativa e si propone come imperdibile punto di riferimento per l’appassionata comunità degli iscritti.
Più vicine alle persone: con ancora più attenzione per i bisogni formativi individuali, con tante iniziative e momenti di partecipazione.
Tutto questo è assicurato mantenendo inalterate, rispetto agli anni precedenti, le quote d’iscrizione e le agevolazioni previste per i cittadini di Sesto San Giovanni e per le fasce di reddito meno forti.

Non è mai troppo tardi per inseguire i sogni, soddisfare le curiosità, imprimere una svolta a un percorso professionale o iniziare un nuovo progetto di vita; per tutto questo, le Scuole Civiche sono il supporto più valido e amichevole che la nostra Città possa offrire.

Scopriamo insieme le rinnovate Scuole Civiche di Sesto San Giovanni, visitando il sito scuolecivichesestosangiovanni.net dove saranno disponibili tutte le novità e le informazioni utili per l’iscrizione, calendari delle giornate di scuola aperta e degli incontri con i docenti comprese eventuali informazioni su scuola aperta e/o incontri con i docenti.

Le iscrizioni si potranno effettuare a partire dal 4 settembre fino al 4 ottobre, da lunedì a venerdì dalle ore 16.00-20.00, in piazza Oldrini 120 (Ex Biblioteca Ragazzi)

  • PER TUTTI I CORSI:  è sempre possibile (fino ad esaurimento posti) iscriversi recandosi nell’ufficio di via Dante, dalle 9.00 alle 12.00
  • PER I CORSI DI LINGUE : è possibile registrarsi anche presso la Biblioteca Centrale o direttamente online

banner scuole civiche sesto san giovanni

Da quest’anno sarà inoltre possibile usufruire dell’omaggio della tessera +TECA, a cui sono collegati benefici sui servizi bibliotecari, sconti e convenzioni su teatri, spettacoli, librerie, iniziative dedicate e molto altro.